CULTURA e STORIA
__
Parco della Resistenza

Passeggiando in direzione di Alba, all'altezza della rotonda, si accede al Pian della Croce. Il nome deriva dal pianoro della collina su cui è stato eretto il pilone votivo dedicato a Gesù in Croce. Un tempo nelle vicinanze sorgeva una cappella consacrata a San Bernardo. Imboccando la scalinata o la salita ciclabile, dal Pian della Croce si  raggiunge il Colle della Resistenza. "Qui vivono per sempre gli occhi che furono chiusi alla luce perché tutti li avessero  aperti per sempre alla luce" è la poesia che accoglie i visitatori del Parco, scritta appositamente dal Poeta Ungaretti per questo colle.  Inaugurato nel 1968 dai rappresentanti delle formazioni partigiane, dedicato alla libertà ed a coloro che per essa hanno combattuto, è immerso in una selva che ricrea quella che un tempo ricopriva la Langa. L'anfiteatro, ideato come luogo di raduno, è stato progettato dall'architetto torinese Amodei, mentre lo scultore Santoro ideò il cancello e la struttura centrale.















Cultura e Storia
- Centro Storico
Gastronomi
- Dove Dormire
Ospitalità
- Dove Dormire
Feste e Eventi
- Calendario

Sport
- Passeggiate
Insegne Antiche
Associazioni
Esercizi Commerciali
Sponsor

copyright 2013 © • www.bossolascolanghe.it • webmaster KELARDESIGN.COM • photo BRUNA BIAMINO